Via Chiarini 5 - 40011 Anzola dell'Emilia
Cod. Fisc. 91153630370 - Cod. Univoco: UFEAD4
Tel. segreteria: 051 733136 / 051 6507651 - Fax segreteria: 051 6507644
E-MAIL: boic81400l@istruzione.it - PEC: boic81400l@pec.istruzione.it

Gli onesti non devono tacere!

 

CELEBRAZIONE DEL 73° ANNIVERSARIO DEL RASTRELLAMENTO DI ANZOLA EMILIA

5 dicembre 2017-1     5 dicembre 2017-2
Il 5 dicembre 2017 il comune di Anzola ricorda l’anniversario del rastrellamento del 1944. I professori e gli studenti delle classi terze della Scuola secondaria di Primo grado “Giovanni Pascoli” hanno dedicato la commemorazione intitolata “Gli Onesti Non Devono Tacere” alla memoria di Adelmo Franceschini. Quest’ultimo è stato sindaco del paese per tutti gli anni Sessanta, nome e volto erano conosciuti non solo nell’ambiente locale dell’antifascismo e della resistenza, ma anche per l’incrollabile impegno per la memoria dei tragici e terribili fatti vissuti, instancabile testimone che ha speso impegno e fatica perché i giovani potessero conoscerli dai sui racconti.

5 dicembre 2017-3    5 dicembre 2017-4

In mattinata i ragazzi delle classi terze si sono recati al cimitero per deporre sulla sua tomba una corona d’alloro e per leggere alcuni suoi pensieri. Durante le ultime due ore, oltre ai lavori dei ragazzi (biografie, video, canzoni e canti popolari) e al discorso della vicepreside e del sindaco, hanno raccontato la loro esperienza Maria Mignani, Armando Gasiani e Paolo Franceschini (figlio di Adelmo). Alla fine dello spettacolo i rappresentanti di ogni sezione sono andati ad assistere alla piantumazione di una quercia in onore e in ricordo di Adelmo, perché, come lui, resiste e non si spezza mai nonostante tutto.

5 dicembre 2017-5   5 dicembre 2017-6

La commemorazione è terminata in serata nella sala consiliare del Municipio di Anzola dell'Emilia dove i ragazzi delle classi terze hanno proposto, con musica e letture, un riassunto delle iniziative svolte in mattinata. La scomparsa di Adelmo Franceschini è un dolore immenso che apre una ferita profonda; ci mancherà un uomo giusto, un partigiano che ha costruito la nostra Repubblica e la nostra Costituzione. Alunni della 3 C

5 dicembre 2017-ramazzini

Ricevuta della donazione all'istituto Ramazzini in memoria di Franceschini


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.